Siamo estremamente soddisfatti dall’alta e stabile velocità di Presto File Server che ha perfettamente sostituito tutti i nostri precedenti tool di trasferimento. E grazie alla sua flessibilità nell’implementazione di VDSM e al supporto per il file system Btrfs, oggi siamo in grado di consolidare tutti i nostri servizi in un unico server, con un’eccellente efficenza dello storage. Un’autentica soluzione all-in-one, direi”. Josef Barak, CIO/CTO di Blue Sky Film Distribution a.s.

L'azienda

Blue Sky è un’azienda a integrazione verticale operante nel settore internazionale della distribuzione cinematografica con filiali in USA e Africa. Collabora principalmente con creatori di contenuti, ad esempio importanti studio cinematografici, produttori e registri indipendenti. Blue Sky svolge un ruolo preminente anche in quanto fornitore di contenuti a clienti finali e, tra questi, cinema, festival cinematografici e biblioteche online come iTunes, Google Play, YouTube, Microsoft Xbox, Amazon Prime e altri, offrendo i suoi servizi anche a svariate migliaia di clienti in tutto il mondo.

Con le sue partnership, Blue Sky è tra i 50 distributori digitali Apple iTunes noti sullo scenario internazionale per il sapiente contributo di contenuti a iTunes, nonché una delle poche case produttrici certificate come "Agenzie di codifica", ovvero in grado di produrre contenuti con una qualità che arriva e supera il 90% del coefficiente di qualità Apple QC, motivo per cui è sempre più ricercata da artisti e titolari di copyright internazionali che devono distribuire le loro opere a iTunes.

                    

La sfida

La necessità di velocizzare il trasferimento dei dati è un’esigenza universale: un pacchetto video standard, il cosiddetto DCP (Digital Cinema Package), di solito pesa 50-150 GB, e un trasferimento internazionale con strumenti comuni può risultare decisamente poco pratico. Eppure soltanto alcuni dei partner Blue Sky possiedono soluzioni di accelerazione per il trasferimento dati.

In più, per soddisfare le varie e diversificate restrizioni IT dei partner in merito a impostazioni della privacy e protocolli di trasferimento, Blue Sky deve distribuire e raccogliere dati da storage sparsi per poter aderire alle specifiche dei diversi tool utilizzati; tutto questo complica ulteriormente la già complessa gestione delle impostazioni di autorizzazione per ogni partner e la manutenzione delle varie licenze, oltre a far lievitare tempi e costi di storage. Quando l’azienda deve distribuire un file a diversi partner, lo stesso file deve essere disponibile in molteplici copie, con inevitabili ridondanze e rallentamento dei tempi per la conferma del file.


Blue Sky ha, quindi, cominciato a cercare una nuova soluzione per sostituire quelle già in uso.

I criteri essenziali erano la capacità di eseguire trasferimenti ad alta velocità, costanti e recuperabili, in diverse condizioni internet, per garantire la coerenza del file in modo da superare severi controlli di qualità.

Il nuovo strumento doveva, inoltre, essere abbastanza flessibile da consentire la compatibilità con molteplici ambienti fisici o virtuali, in accordo alle diverse limitazioni IT dei partner e alle restrizioni vigenti per la privacy e i protocolli di trasferimento, e il tutto senza attriti.

Soprattutto doveva essere centralizzato e facile da gestire.

La soluzione

"La nostra esperienza con i prodotti Synology dura da molti anni ed è incredibile: il lancio di Synology Presto File Server per il trasferimento di file di grandi dimensioni è stata un'ottima notizia", ha proseguito Josef.

Questa volta, Blue Sky ha acquistato un RS3617xs con 12 HDD da 10 TB in una configurazione RAID 6; quindi ha sviluppato sei istanze virtuali completamente isolate per funzioni necessarie a Blue Sky, con il DSM virtuale in funzione sul dispositivo. Ogni istanza ha la propria VLAN per soddisfare i regolamenti di sicurezza dell'MPAA (Motion Picture Association of America) in merito all'accessibilità a diverse reti e a svariati dispositivi.

Mentre quattro istanze sono finalizzate ai servizi interni, inclusi i servizi VPN e lo storage centrale per uso interno, Presto File Server e una licenza da 300 Mbps sono stati installati e implementati su una delle sei istanze su cui ogni partner possiede una cartella con dati e credenziali di account indipendenti l'una dall'altra. Oggi Blue Sky può distribuire contenuti contemporaneamente a molti partner su un singolo server. Grazie al file system Btrfs abilitato su Synology NAS, Blue Sky ha bisogno di un'unica copia fisica dello stesso file, disponendo così di un'enorme capacità per nuovi contenuti.

Blue Sky ha, quindi, inviato ai partner delle mail con le loro credenziali di accesso e le opzioni di trasferimento aggiornate disponibili, insieme ai programmi di installazione del desktop client Presto, tanto semplice da usare da non richiedere corsi di formazione extra per i partner. Stati di connessione, attività di trasferimento e controllo delle risorse sono tutti monitorabili e gestibili tramite un pannello centralizzato sul server.

Per ulteriore protezione dei dati, Blue Sky sfrutta Hyper Backup per eseguire ogni notte il backup dall'RS3617xs al DS1513+, assicurando così l'accessibilità della versione più recente dei dati in caso di disastro.


I vantaggi

Le performance comprovate di Presto File Server nel velocizzare il trasferimento dei dati hanno sostituito perfettamente le precedenti soluzioni di Blue Sky.

Con le capacità offerte dalle licenze Presto File Server di eseguire l’implementazione in ambienti virtuali, Blue Sky può consolidare, infine, tutti i servizi su un singolo server, in cui anche la gestione dei permessi utente è centralizzata e coerente per un ancora maggiore risparmio di tempo e sforzi di Blue Sky e partner, oltre alla drastica riduzione dei potenziali errori tecnici che, data l’espansione internazionale dell’azienda, sono un rischio onnipresente. In più, Presto File Server offre una policy delle licenze estremamente flessibile che consente a Blue Sky di scalare la larghezza di banda in base alla crescita dell'azienda.


Lo storage centralizzato che supporta il file system Btrfs ha, poi, consentito all'azienda di ridurre l'utilizzo dello storage evitando inutili ridondanze, visto che le istantanee e la funzionalità di copia in scrittura (copy-on-write) hanno sensibilmente ridotto la quantità di dati archiviati, accelerando notevolmente il workload.

Questa soluzione dati, totale e versatile, di Synology ha offerto a Blue Sky anche una riduzione del 60% sui costi totali rispetto all'acceleratore di trasferimento utilizzato in precedenza.

Infine, Blue Sky ha anche tratto vantaggio dalle capacità di protezione dati di Synology grazie all'autorizzazione CNA (CVE Numbering Authority) di MITRE Corporation. Blue Sky ha analizzato a fondo le potenziali minacce per la sicurezza delle soluzioni e tecnologie adottate. “L’assegnazione di CVE-ID delle vulnerabilità è essenziale per i vendor che prendono sul serio la questione sicurezza”, ha concluso Tuček, esperto in sicurezza presso Blue Sky.


Modelli da non perdere

  • RS3617xs

Funzionalità consigliate

  • Presto File Server
  • Maggiore efficienza dello storage e ridotto TCO
  • Un solo storage consolidato abbatte i costi dell’hardware
  • Più spazio con la capacità CoW di Btrfs (copy-on-write)
Indeciso sulla scelta del prodotto? Contattaci e discuti con gli esperti Synology dei bisogni aziendali